• Controllo utente in corso...
Guide simili Non ci sono articoli correlati per questo articolo
Speciale Non ci sono articoli correlati per questo articolo

Come tenere pulito l’acquario

come-tenere-pulito-l-acquario

In molte famiglie è presente l'acquario: c'è chi gli mette pesci tropicali, chi preferisce pesci di acqua dolce e chi ancora sceglie di mettervi piante acquatiche. In tutti i casi l'acquario va curato e tenuto pulito: questo è un presupposto fondamentale affinchè i pesci o le piante presenti nell'acquario vivano sani ed a lungo.

Scopri come fare
Difficoltà
  1. La pulizia dell'acquario deve essere fatta con costanza ed utilizzando i prodotti giusti, ma anche gli attrezzi appositi che trovi facilmente nei negozi specializzati nel settore. Ci sono altresì alcuni accorgimenti che devi tenere a mente, come quello che riguarda la prima pulizia dell'acquario: se questo è infatti nuovo, prima di pulirlo devi far passare almeno un paio di mesi dalla sua installazione, in modo che si stabilizzi l'equilibrio interno.

  2. Passato questo primo periodo di "rodaggio", una volta a settimana pulisci i vetri interni, che spesso si opacizzano. Per farlo munisciti di apposite spugne con magneti, in tal modo eviterai di svuotare sempre l'acquario o di renderti il lavoro complicato: la spugna aderirà perfettamente alla parete interna e la potrai facilmente spostare dall'esterno senza bagnarti nemmeno le mani.

  3. Ma il miglior modo di pulire l'acquario è dato dalla presenza delle piante acquatiche e da specifici pesci, c.d. mangiatori di alghe: se non hai nessuno dei due, allora usa un alghicida apposito che non produca danno all'habitat naturale presente nell'acquario. Il gesto più importante per la salute di pesci e piante è però il cambio dell'acqua, da eseguire almeno una volta al mese seguendo una procedura standard: se usi l'acqua del rubinetto, il giorno prima di questa operazione, raccoglila in un contenitore e aggiungigli un prodotto che neutralizza il cloro e reintegra la flora batterica. Il cambio e la pulizia del filtro va fatto in un periodo diverso dal cambio dell'acqua, ma prima o dopo.

Approfondimento

Non ci sono articoli correlati per questo articolo

Leggi anche:

Non ci sono articoli correlati per questo articolo

di peppi33niello 26 marzo 2011
Caricamento in corso: attendere qualche istante...

0
Commenti

Chiudi
Aggiungi un commento a Come tenere pulito l’acquario...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori
Non ci sono articoli correlati per questo articolo