• Controllo utente in corso...
Guide simili Non ci sono articoli correlati per questo articolo
Speciale Non ci sono articoli correlati per questo articolo

Come Eliminare I Baffi Sul Muro Causati Dal Calorifero

come-eliminare-i-baffi-sul-muro-causati-dal-calorifero

Quei brutti aloni scuri che si formano sopra i termosifoni e che comunemente chiamiamo "baffi" sono provocati dallo sporco presente nell'aria che, scaldata dal radiatore, si muove verso l'alto e si deposita sui muri. Sono davvero antiestetici, ma come eliminarli?

Scopri come fare
Difficoltà
  1. Prevenzione: spolverando le pareti una volta ogni 2 mesi durante l'inverno, si limita l'accumulo di polvere. Per fare meno fatica, avvolgete un panno intorno alla spazzola di una scopa e spolverate partendo dall'alto, evitando di usare panni in lana o sintetici che, essendo elettrostatici, attraggono ancora di più la polvere (preferite cotone e microfibra).

  2. Metodi di pulizia: innanzitutto evitate di passare una spugna umida sull'idropittura prima di aver spolverato il muro; anche se lavabile, bagnando la polvere, ne rendete difficile la rimozione. Quindi per prima cosa spolverate la parete e quindi procedete ad un lavaggio con acqua e sapone neutro.
    Per non far riaffiorare i baffi sarebbe meglio dare anche una passata con acqua e candeggina, soprattutto se andrete a riverniciare la parete.

  3. In caso di aloni molto marcati l'unica soluzione consiste nel carteggiare con carta vetrata fine la parete.
    Infine, se cercate una soluzione definitiva, esistono in commercio dei copri radiatori provvisti di pannello radiante frontale che permette all'aria calda di fuoriuscire allontanandosi dalla parete, evitando cosi' di sporcarla.

Approfondimento

Non ci sono articoli correlati per questo articolo

Leggi anche:

Non ci sono articoli correlati per questo articolo

di laraserena 17 agosto 2011
Caricamento in corso: attendere qualche istante...

0
Commenti

Chiudi
Aggiungi un commento a Come Eliminare I Baffi Sul Muro Causati Dal Calorifero...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori
Non ci sono articoli correlati per questo articolo