• Controllo utente in corso...

Come lavare gli specchi senza lasciare aloni

come-lavare-gli-specchi-senza-lasciare-aloni

Quando lavi gli specchi di casa o del tuo negozio non sei soddisfatto del risultato ottenuto? Dopo averli lavati sono ancora unti e presentano aloni? Utilizzando questi piccoli consigli otterrai degli specchi splendenti, risparmiando la fatica di doverli ripassare per la seconda volta.

Scopri come fare
Difficoltà
  1. Questo metodo è particolarmente interessante per coloro che devono lavare specchi molto grandi, quali specchi di negozi, o di bagni, che sono irradiati fortemente dalla luce e quindi maggiormente soggetti alla formazione di fastidiosi e inestetici aloni. Inizialmente spolvera la cornice esterna (se presente), successivamente ti concentrerai sulla superficie dello specchio.

  2. Se lo specchio è molto imbrattato o impolverato ti consiglio inizialmente di spruzzarlo con un pò di acqua e successivamente di passarlo con una spugna. Questo ti permetterà di eliminare lo sporco dalla superficie. Prepara in uno spruzzatore una miscela con acqua e ammoniaca, in parti eguali. Evita di utilizzare i prodotti in commercio per i vetri perchè lasciano gli specchi grassi.

  3. Prendi un foglio di quotidiano e appallottolalo. Spruzza la miscela, di acqua e ammoniaca, sulla superficie da lavare e utilizza la carta di giornale per aciugare. Se necessario (nel caso in cui non fossero ben asciutti) perfeziona i contorni dello specchio con uno straccio. Il gioco è fatto, in questo modo otterrai un risultato perfetto.


di ldessi 21 ottobre 2010
Caricamento in corso: attendere qualche istante...

0
Commenti

Chiudi
Aggiungi un commento a Come lavare gli specchi senza lasciare aloni...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori
Ultime Guide e Articoli di casalinga-perfetta