• Controllo utente in corso...

Come incollare porcellana e ceramiche

come-incollare-porcellana-e-ceramiche

Se rompi un oggetto di porcellana, riparalo il più rapidamente possibile. Se lo accantoni, o peggio lo usi e lo lavi ripetutamente nonostante sia privo di un pezzo, le superfici si logoreranno e non riuscirai mai più a farle combaciare insieme in modo preciso. In questa guida come operare un perfetto incollaggio.

Scopri come fare
Difficoltà
  1. Prima di ripararle assicurati che le due superfici siano pulite ed asciutte. Dopo averle asciugate, spazzola con un pennello per rimuovere eventuali granelli di polvere nella zona di giunzione delle due superfici.
    Per la riparazione di una tazza o tazzone, riempi una ciotola con del riso o immergici il pezzo con il lato rotto verso l'alto.

  2. Mescola insieme le due parti della colla epossidica, poi usando uno stuzzicadenti, applica la colla sulla linea di giuntura del pezzo sostenuto dalla pasta modellabile. Quindi sistemi l'altro pezzo con una certa cautela, esaminando attentamente la giuntura per assicurarvi che sia perfettamente allineato.

  3. Usa del nastro adesivo di carta per tenere insieme le due parti mentre la colla si asciuga, tieni conto che potrebbe impiegare fino a 15 minuti. Prima che si indurisca, rimuovi la colla che è fuoriuscita dalla giuntura o ha sporcato la superficie del tuo pezzo, usando un panno inumidito con acetone o acquaragia.
    Se necessario correggi qualsiasi difetto rimanente sulla superficie usando vernice di rifinitura o smalto da unghie.


di giacomarino 9 novembre 2010
Caricamento in corso: attendere qualche istante...

0
Commenti

Chiudi
Aggiungi un commento a Come incollare porcellana e ceramiche...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori
Ultime Guide e Articoli di manutenzione-riparazioni