• Controllo utente in corso...

Come coltivare il ciliegio nel proprio giardino

come-coltivare-il-ciliegio-nel-proprio-giardino

Tutti conoscono l'albero di ciliegio ed i suoi deliziosi frutti rossi, carnosi e succosi. Non tutti, invece, hanno presente l'albero di ciliegio dai bellissimi e delicati fiori che sono davvero uno spettacolo a vedersi. Vorresti piantare un albero così nel tuo giardino? Ecco come fare.

Scopri come fare
Difficoltà
  1. Il ciliegio non è un albero di piccole dimensioni per cui è necessario un giardino non troppo piccolo. Un albero fruttifero può superare anche i 6 metri di altezza. L'albero in se resiste fino a -30° ma i fiori si distruggono già a -2° ragion per cui il ciliegio non può essere piantato in un clima troppo rigido.

  2. Questa pianta si moltiplica per innesto e viene impiantato in autunno con le radici nude mentre se si pianta in primavera bisogna farlo con i contenitori. Se i tronchi sono alti la distanza va da 8 a 12 metri mentre per i tronchi medi bastano anche 5 metri. Va impiantato in una posizione soleggiata e al riparo dai venti freddi.

  3. E' un albero poco esigente per quanto riguarda il suolo e non tollera solo i terreni argillosi. La linfa dell'albero, ricca di gomma impedisce una potatura troppo frequente. Quando si pota bisogna sfrondare solo i rami morti e quelli che fanno ombra ai frutti e quelli al centro dell'albero. La raccolta dei frutti avviene a maggio-giugno. Abbi cura di allontanare gli uccelli e di attirare le vespe in delle trappole per evitare di trovare i frutti pizzicati.

Consigli utili

  • I ciliegi innestati su Prunus mahaleb tollerano meglio il calcare.

di Gretna 2 giugno 2011
Caricamento in corso: attendere qualche istante...

0
Commenti

Chiudi
Aggiungi un commento a Come coltivare il ciliegio nel proprio giardino...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori
Ultime Guide e Articoli di piante