• Controllo utente in corso...
Guide simili Non ci sono articoli correlati per questo articolo
Speciale Non ci sono articoli correlati per questo articolo

Come riconoscere la Clamidia

come-riconoscere-la-clamidia

La clamidia è una delle infezioni più comuni tra le malattie sessualmente trasmettibili. La buona notizia è che è una malattia altamente curabile, ma è importante venire a conoscenza di avere questa infezione il prima possibile, per evitare drasticamente complicanze maggiori nel corso della vita. Ecco come capire se hai la Clamidia.

Scopri come fare
Difficoltà
  1. La Clamidia è causata da un batterio conosciuto come il batterio Chlamydia trachomatis. E 'nota come l'STD (malattia trasmissibile per via sessuale) silenzioso perché in molti casi le persone infettate da Clamidia possono non rivelare alcun sintomo o se lo fanno, sono talmente miti da essere scambiati per qualche altra infezione meno grave. I sintomi, quando presenti, in genere iniziano a comparire 1-3 tre settimane dopo l'esposizione dei batteri. Tuttavia, se hai i seguenti sintomi fai subito un controllo.

  2. Nelle donne.
    Circa 80 %delle donne con infezione da Chlamydia sono del tutto asintomatiche. Tuttavia ciò non significa che l'infezione sia poco pericolosa.
    Potresti notare scarichi vaginali insoliti o un inspiegabile aumento di scarico. Questo accade a causa della cervice infiammata. Potresti anche provare dolore o bruciore durante la minzione. Oltre alla minzione difficile, si può anche sentire il bisogno di urinare più frequentemente rispetto a prima.

  3. Negli uomini.
    Gli uomini notano di più i sintomi di una possibile Clamidia rispetto alle donne, perché è insolito per loro avere determinati sintomi mentre nel caso delle donne, alcuni dei sintomi della Clamidia possono essere comuni ad altre infezioni come magari una banale candida.
    Gli uomini affetti da clamidia hanno generalmente uno scarico bianco dal pene che lascia macchie sulla biancheria intima.

  4. La Clamidia è relativamente facile da curare, ma deve essere diagnosticata e trattata all'inizio dell'infezione. Se non trattata per un lungo periodo di tempo, la clamidia può portare a gravi complicazioni, che in entrambi i sessi sono appendicite e la sindrome di Reiter caratterizzata da infiammazione degli occhi e delle articolazioni, oltre eruzioni nelle zone genitali o le piante dei piedi. Nelle donne può causare malattia infiammatoria pelvica, che a sua volta può portare a gravidanza ectopica, parto prematuro o infertilità femminile. Tra gli uomini, le complicazioni derivanti da Clamidia non trattata può essere un'infiammazione del sistema di tubi che può portare alla sterilità.

Approfondimento

Non ci sono articoli correlati per questo articolo

Leggi anche:

Non ci sono articoli correlati per questo articolo

di lavinia2501 15 novembre 2010
Caricamento in corso: attendere qualche istante...

0
Commenti

Chiudi
Aggiungi un commento a Come riconoscere la Clamidia...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori
Non ci sono articoli correlati per questo articolo